Condizioni di vendita


Premessa

Le presenti condizioni di vendita di applicano integralmente ad ogni contratto di vendita stipulato da TSEC S.p.A. (Fornitore) verso un Cliente, salvo deroghe particolari scritte, valide per il singolo contratto. In caso di discordanza, le condizioni generali di vendita prevalgono sulle eventuali condizioni di acquisto del Cliente. Il conferimento dell’ordine di acquisto comporta l’accettazione integrale delle presenti condizioni di vendita.

Nessuna di queste condizioni può essere aggiunta, modificata o sostituita dal Cliente senza autorizzazione scritta e controfirmata dal Fornitore. Esse sostituiscono qualsiasi accordo non scritto intercorso tra Fornitore e Cliente nel corso della trattativa.

Se nelle condizioni di pagamento è previsto il versamento di una rata all’ordine, resta facoltà del Fornitore il sospendere l’esecuzione del contratto fino al ricevimento della stessa.

Il Fornitore si riserva la facoltà di apportare alle dimensioni o alla struttura delle apparecchiature quelle modifiche estetico-funzionali suggerite dalle esigenze di carattere tecnico senza preventiva comunicazione.


Prezzi

I prezzi esposti possono essere variati, senza preavviso, qualora aumentassero i costi dei prodotti del Fornitore e/o del Fabbricante sia all’origine, sia in dipendenza di modificazioni nelle tariffe dei trasporti e nelle spese ad esse inerenti o di natura fiscale, sia in dipendenza di rapporti di cambio con le valute estere, sia per qualsiasi altra causa documentabile, e daranno diritto al Fornitore di aumentare in proporzione il prezzo delle merci anche quando esista un preciso impegno contrattuale.

I prezzi NON includono trasporto, IVA ed altri oneri accessori.


Conferma ordine d’acquisto

Gli ordini vengono considerati accettati dal Fornitore solo dopo che quest’ultimo ha emesso conferma d’ordine. L’addebito da parte del Fornitore al Cliente, in caso di annullamento di ordini piazzati e confermati, può arrivare al 100% dell’importo netto dell’ordine d’acquisto, da valutarsi in base allo stato di avanzamento della commessa.


Condizioni di pagamento

Il pagamento, comunque e dovunque risulti contrattata, venduta, consegnata e fornita la merce, deve essere effettuato, salvo diversa indicazione scritta, direttamente al domicilio del Fornitore nella forma e nei termini specificati.

In caso di ritardo o di irregolarità nei pagamenti decorreranno gli interessi di mora dalla scadenza del termine contrattuale fino al saldo, nella misura stabilita dalla Legge ai sensi dell’art. 5 Dlgs 9/12/2002 n. 231.

Il Fornitore avrà diritto di sospendere immediatamente e senza alcuna formalità le forniture relative a tutti gli ordini in corso del medesimo cliente, anche se dipendenti da altri contratti, di sospendere la garanzia e le consegne dei prodotti e di esigere l’immediato ed integrale pagamento del credito o di averlo in altro modo garantito.

Eventuali contestazioni di una o più partite di merce non legittimano il Cliente a sospendere i pagamenti, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1462 C.C.


Risoluzione del contratto di fornitura

Qualora nei confronti del Cliente vengano elevati protesti di assegni e cambiali, promosse procedure esecutive di concordato preventivo o di fallimento, il Fornitore si riserva la facoltà di risolvere unilateralmente il contratto, dandone comunicazione scritta al Cliente.


Termini di consegna

La consegna dei prodotti si intende effettuata presso la sede del Fornitore.

I termini di consegna contrattuali del Fornitore sono orientativi e senza alcun impegno da parte del Fornitore pertanto condizionati sia dalle possibilità di produzione del Fornitore, sia da eventuali cause di forza maggiore quali: scioperi del personale del Fornitore, delle dogane, delle poste, vettori, spedizionieri, ecc., i provvedimenti delle autorità, le calamità naturali, ecc.

In nessun caso quindi potranno essere posti a carico del Fornitore danni diretti e/o indiretti per la ritardata consegna. Il ritardo nella consegna non legittima l’acquirente ad annullare in tutto o in parte il contratto. Nel caso in cui non si riesca ad evadere l’ordine nei termini previsti il Fornitore comunicherà al Cliente i nuovi termini di consegna.

Le consegne possono essere frazionate.


Spedizione

Le merci viaggiano a rischio e pericolo dell’Acquirente anche nel caso in cui il vettore sia scelto dal Fornitore o la resa sia franco destinatario. Il Fornitore non assume quindi alcuna responsabilità per i danni che dovessero verificarsi durante il viaggio. Ogni reclamo contro il vettore dovrà essere fatto dal Cliente a suo nome e per suo conto.

Per spedizioni di merce a mezzo pacco postale, sarà addebitato un 5% per spese di imballo e postali.

Nel caso di spedizioni di valore inferiore a EUR 500 al netto di IVA, o per spedizioni URGENTI, il costo del trasporto sarà addebitato al Cliente.


Reclami

Eventuali reclami in merito alla qualità, quantità, tipo del prodotto, vizi o difetti devono pervenire per iscritto al Fornitore entro 8 (otto) giorni dal ricevimento della merce contestata. Decorso tale termine, fatte comunque salve le diverse condizioni di garanzia previste per i singoli prodotti, nessun reclamo potrà essere accettato.

Eventuali restituzioni di merci da parte del Cliente, potranno avvenire solamente previa autorizzazione scritta del Fornitore.


Garanzia

Per le apparecchiature elettroniche ed elettriche alimentate, se non diversamente precisato, è fornita una garanzia completa di 12 mesi riguardo difetti di produzione. Per i sensori passivi serie CLIC e CST, se non diversamente precisato, è fornita una garanzia completa di 10 anni riguardo difetti di produzione. La garanzia non copre i prodotti che risultano manomessi, riparati da terzi o utilizzati non conformemente alle condizioni di impiego previste. I prodotti contestati possono essere inviati al Fornitore soltanto previe intese caso per caso.

Durante il periodo di garanzia i prodotti possono essere sostituiti o riparati a insindacabile giudizio del Fornitore senza che ciò comporti alcuna responsabilità a suo carico per eventuali danni diretti o indiretti subiti dal cliente a causa di ciò.

La spedizione dei prodotti inviati al fornitore in applicazione della presente garanzia, come pure le eventuali spese di imballo e ogni altra spesa accessoria, sono a rischio e spese del cliente.


Responsabilità verso terzi

Stipulando il contratto d’acquisto, il Cliente si assume l’onere di essere a conoscenza di tutte le limitazioni legali e le norme di sicurezza relative all’impiego dei prodotti ordinati. È esclusa ogni responsabilità del Fornitore per ogni e qualsiasi danno diretto o indiretto causato a persone o cose dall’impiego dei prodotti forniti.


Foro competente

Per le controversie che dovessero insorgere nell’esecuzione del contratto di fornitura Foro competente è quello operante sulla giurisdizione della sede del Fornitore.